Monchi, il direttore sportivo che ha fatto le fortune del Siviglia ed in odore di Roma, è intervenuto a El Partidazo de COPE, programma radio spagnolo. L’ ormai ex dirigente del club andaluso (divorzio consensuale ratificato giovedì scorso) ha dichiarato di aver incontrato i dirigenti della Roma, ma che il suo approdo nella Capitale non è scontato.

“Ho incontrato la dirigenza giallorossa a Londra, il problema, però, è che si è venuto a sapere. Non è certo che io sia il nuovo direttore sportivo della Roma e non so nulla del futuro di Spalletti. Non abbiamo approfondito sino a questo punto. In ogni caso, nel momento in cui troverò un altro club lo farò sapere”.

Parole di circostanza a parte, a Monchi è stato chiesto conto di Luis Enrique e di un suo possibile ritorno alla Roma. Il dirigente ha riso: “I risultati parlano per lui, ha fatto cose eccezionali, sarei pazzo a dire che non mi piace”.

I giallorossi, intanto, si preparano al ritorno del derby di coppa in uno stadio che si annuncia pieno. Spalletti, secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, dopo la partita potrebbe far capire quali sono le sue intenzioni per il futuro.