Milano-Sanremo, la grande stagione di ciclismo entra nel vivo. Il percorso dell’edizione 2017.

Milano-Sanremo 2017, confermato l’itinerario

Rispetto a dodici mesi fa non vi sono novità da segnalare. Fatta la classica sfilata al Duomo di Milano, lo start è fissato per le ore 10.10 in via della Chiesa Rossa. Come da consuetudine, una battaglia durissima. La corsa in linea sarà infatti la più lunga del calendario internazionale. 291 i km che andranno percorsi, con un primo tratto nel quale si passerà per Binasco, Pavia, Voghera, Tortona e Ovada. Una prima parte completamente pianeggiante, fino allo storico Passo del Turchino. Altri 100 km e i corridori inizieranno a fare sul serio. Negli ultimi settanta la scalata ai tre Capi: Capo Mele, Capo Cervo e Capo Berta. Quindici chilometri dopo toccherà affrontare la Cipressa.

Rush finale fino a via Roma

Prospettato un gran finale, con due salite dove potremmo assistere ad autentici colpi di scena. Riflettori puntati innanzitutto sulla Cipressa, lunga più di 5 chilometri e con una pendenza media intorno al 4%. Dopodiché la discesa sull’Aurelia e l’intensità crescerà ancora sul Poggio di Sanremo. Quasi 4 chilometri, con punte di pendenza dell’8%. Carreggiata leggermente ristretta, nei primi 2 km vi saranno 4 tornanti. Alto il coefficiente di difficoltà lungo la discesa, che presenterà tornanti, curve e controcurve fino all’immissione nella statale Aurelia. Tratto che potrebbe rivelarsi fondamentale, ultima chance rimasta ai ciclisti di staccare i diretti rivali. Il percorso sarà infatti poi solamente pianeggiante e, in caso di equilibrio, la posta in palio verrà contesa dai specialisti delle volate. Entrati nell’abitato di Sanremo, lunghi rettilinei cittadini contraddistingueranno gli ultimi 2 km. Degne di nota un paio di curve: la prima, su rotatoria, a 850 m dall’arrivo, l’altra, 100 metri dopo, condurrà alla retta finale di via Roma, dove l’arrivo è previsto tra le 16.50 e le 17.30.