Soltanto un precedente, ma semiufficiale, relativo alla Coppa Latina. Era il 20 giugno del 1951 quando il Milan del trio Gre-No-Li (Gren-Nordahl-Liedholm), batteva 4-1 l’Atletico Madrid nella gara d’esordio di questo torneo, per certi versi antesignano della Coppa dei Campioni.

I rossoneri si imposero in gara secca a San Siro con una tripletta di Renosto e un acuto di Nordahl. Di marca svedese anche la rete spagnola, messa a segno da Carlsson. In finale, il Diavolo si impose poi per 5-0 sui francesi del Lilla, che nella semifinale torinese avevano superato per 6-4 (dopo i supplementari) i portoghesi dello Sporting Lisbona.

Da segnalare poi tre amichevoli: l’11 settembre 1991, al Vicente Calderon, finì 1-1 (reti di Massaro e dell’austriaco Rodax per i madrileni), ma il Milan vinse ai rigori e si portò a casa il Trofeo Villa de Madrid.

Il 26 agosto 1972, a Milano, 2-1 per i padroni di casa, con reti di Bigon e Rivera su rigore (momentaneo pareggio di Irureta per gli ospiti).

Le altre due rispettivamente nel 1970 (1-0 per l’Atletico), nel 2006 (1-0 Milan a La Coruna, decise Ambrosini).

Tra i vari doppi ex, il più famoso è ovviamente Arrigo Sacchi, che si è seduto su entrambe le panchine.

Foto: Infophoto.

IL TABELLONE