La lotta per il terzo posto è sempre più accesa e serrata, con ben sei squadre comprese fra la terza e l’ottava posizione. Il Milan è una delle contendenti alla terza piazza e domani, alle ore 15, ospiterà a San Siro il Sassuolo, vera e propria squadra rivelazione di questo campionato.

MILAN Mister Inzaghi rientra dalla pausa invernale senza il giapponese Honda, impegnato in Coppa d’Asia, ma con la possibilità di schierare in campo già da ora il nuovo acquisto Cerci, tanto bramato dalla dirigenza milanese. Vera emergenza in difesa: Bonera fermo per una lesione muscolare all’adduttore sinistro e Mexes obbligato in infermeria per un problema al ginocchio. Fortunatamente per Pippo Inzaghi, rientrano dai box Rami e De Sciglio, che dovrebbero tornare in campo dal primo minuto insieme ad Alex e Zapata, per proteggere la porta difesa da Diego Lopez. A centrocampo spazio per Montolivo in cabina di regia, accompagnato dai frangiflutti Muntari e Poli. In avanti confermato l’insostituibile falso nueve Menez, fiancheggiato da Bonaventura sulla sinistra e El Shaarawy sulla destra.

SASSUOLO Consigli fra i pali. In difesa Vrsalijko e Peluso sugli esterni, Cannavaro e Acerbi in mezzo. A centrocampo la linea a tre dovrebbe essere composta da Magnanelli, Missiroli e Biondini, che andrà a prendere il posto di Taider, impegnato in Coppa d’Africa. In avanti mister Di Francesco punterà su Sansone e i soliti Berardi e Zaza.

MILAN (4-3-3) Diego Lopez; De Sciglio, Alex, Zapata, Rami; Montolivo, Muntari, Poli; Bonaventura, El Shaarawy, Menez. All. Inzaghi

SASSUOLO (4-3-3) Consigli; Vrsalijko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone. All. Di Francesco