Non c’è tempo per piangere. In una settimana turbolenta, il Milan dovrà rispondere alle critiche contro il Rijeka, nella seconda giornata di Europa League (fischio d’inizio alle ore 21.05).

Milan: Musacchio al rientro, Borini sulla corsia sinistra

Vincenzo Montella adotterà diversi cambiamenti dopo il pesante ko subito dalla Samp. Un messaggio forte e chiaro, diretto a spronare una squadra che ha palesato poco mordente. Fuori Lucas Biglia e Christian Zapata, nemmeno convocati, l’undici di partenza sarà schierato col solito 3-5-2. Davanti a Donnarumma, il rientrante Musacchio formerà il terzetto difensivo insieme a Bonucci e Romagnoli. In cabina di regia Locatelli, mentre Kessie e Calhanougli agiranno da mezzali. Abate giocherà sulla fascia destra, mentre, nella corsia opposta, dovrebbe essere schierato Borini. In attacco la coppia Cutrone-André Silva.

Rijeka: Elez pienamente recuperato

Preferisce affidarsi ai suoi fedelissimi il tecnico dei croati Matjaz Kek. In campo vedremo probabilmente lo stesso undici che ha pareggiato nell’ultima di campionato. Tra i pali Prskalo, la difesa sarà composta da quattro uomini. Dopo l’infortunio riportato sabato scorso, Elez sembra essere tornato pienamente arruolabile e prenderà il posto al centro della difesa con l’ex Pescara Zuparic. Vesovic dovrebbe invece essere impiegato come terzino destro, mentre Zuta è confermato sulla sinistra. Males e Bradaric faranno da cerniera a centrocampo, mentre Masic giocherà sulla trequarti. Esterni Heber e Kvrzic. Unica punta lo svizzero Gavranovic. Il Rijeka è fermo a zero punti in classifica, sconfitto in terra amica dall’AEK Atene.

MILAN (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Abate, Kessie, Locatelli, Calhanoglu, Borini; Cutrone, André Silva. A disp. Storati, R. Rodriguez, Paletta, Bonaventura, Mauri, Suso, Kalinic. All. Montella.

SQUALIFICATI: nessuno
DIFFIDATI: nessuno
INDISPONIBILI: Conti, Antonelli, Calabria, Montolivo

RIJEKA (4-2-3-1): Prskalo; Vesovic, Zuparic, Elez, Zuta; Bradaric, Males; Kvrzic, Misic, Heber; Gavranovic. A disp. Sluga, Mavrias, Davidson, Matei, Pavicic, Puljic, Acosty.

SQUALIFICATI: nessuno
DIFFIDATI: nessuno
INDISPONIBILI: Puncec, Gorgon

ARBITRO: Grinfeld (Isr)
GUARDALINEE: Krasikow(Isr) e Hassan (Isr)
QUARTO UOMO: Mozes (Isr)
ADDIZIONALI: Hacmon (Isr) e Adler (Isr)