Paperumma Donnarumma. Appena trasformato in pennuto dalla Disney, il portierone rossonero  è costato due punti al Milan in quel di Pescara. E scatta l’ilarità sul web.

I social ironizzano, ma Donnarumma non perde il sorriso

Retropassaggio di Paletta e Gigio liscia clamorosamente. La frittata è fatta. “Quando Topolino ti fa la copertina con Paperumma e tu decidi di onorarla al meglio con una papera”, il commento che va per la maggiore sui social. Anche i migliori hanno però giornate no, e i tifosi rossoneri, in fondo, lo sanno. L’importante è non nascondersi mai, proprio come Donnarumma,  andato subito davanti ai microfoni nel dopo-partita. “In occasione del gol ho commesso un errore che, sono sicuro, servirà per la mia crescita. Ho dato il massimo, come sempre, prima o poi doveva succedere. Mi dispiace, ma vado avanti a testa alta. Non è un errore che mi abbatterà, proseguo con il sorriso.

Montella lo difende

Montella ha stemperato gli animi: “C’è stato un equivoco: Paletta era pressato e Donnarumma ha fatto bene ad andare in appoggio ma ha sbagliato il controllo. Sono errori che possono capitare, deve rimanere tranquillo e sereno come ha dimostrato di essere nel corso della partita. Se avessimo vinto ci avremmo riso sopra. E invece il Milan si è dovuto accontentare del pari, disputando una delle peggiori partite stagionali. “Loro hanno iniziato forte, erano messi bene in campo, noi abbiamo reagito tardi - racconta Donnarumma -. Abbiamo avuto anche qualche occasione, ma non siamo stati nemmeno fortunati. Il gruppo è compatto, però, andiamo avanti tutti assieme e pensiamo subito alle prossime partite, a partire da quella col Palermo: tutte le prossime gare sono decisive”. La squadra vuole a tutti i costi tornare in Europa. Per questo dovrà tornare ad esprimersi come sa, impaziente di sfidare l’Inter in uno scoppiettante derby di Pasqua.