Il Milan sta seriamente pensando a Vincenzo Montella quale allenatore per la prossima stagione, in sostituzione di Christian Brocchi. Attualmente seduto sulla panchina della Sampdoria, l’arrivo dell’ex aeroplanino sarebbe la conclusione di un inseguimento durato due anni e che non ha mai avuto la parola fine.

Curioso notare come, però, la Sampdoria sia l’unica squadra che il Milan ha battuto in tutti e tre gli incontri disputati quest’anno, due in campionato e uno in Coppa Italia. Esautorato Sinisa Mihajlovic, messo in panchina il povero Christian Brocchi, ecco che ricomincia la corsa al nuovo allenatore in casa Milan per la prossima stagione.

C’è stato un incontro nelle ultime ore a Milano tra Alessandro Lucci, agente che cura gli interessi dell’allenatore della Sampdoria, e Adriano Galliani. Vincenzo Montella, ex tecnico della Fiorentina, si unisce il nome di Soriano, che torna di prepotenza in ottica Via Aldo Rossi. Il tecnico campano ha una clausola rescissoria di un milione di euro che potrà essere abbonata in caso di doppio affare con il Milan.

Alessandro Lucci, tra le altre cose, è anche l’agente di Andrea Bertolacci, per cui è stato fatto anche il punto sul suo futuro dopo una stagione deludente.