Balotelli non ci sarà per Milan-Lazio. Ha una forte contusione, un ematoma interno e non è disponibile. Non si è allenato per tutta la settimana, impensabile che ci sia domani”. Con queste parole rilasciate al canale tematico rossonero, Massimiliano Allegri ha confermato l’assenza pesante di Mario Balotelli (foto by InfoPhoto) nel match in programma domani sera a San Siro contro la Lazio, fondamentale snodo per la corsa al terzo posto e alla qualificazione per la prossima Champions League. Il centravanti della nazionale non ha infatti recuperato dalla botta rimediata nell’ultimo derby.

Contro i biancocelesti, che invece dovrebbero recuperare Sergio Floccari (ma non avrà Klose, Mauri e Konko), Allegri dunque non potrà disporre del pezzo pregiato del mercato di gennaio, autore fin qui di 4 reti in altrettante partite. In compenso, i rossoneri potranno contare non solo sul Faraone fresco di rinnovo fino al 2018 (anche se i dubbi circa il suo impiego dal 1’ non sono del tutto dissipati), ma anche su Giampaolo Pazzini e, udite udite, su Robinho. Il brasiliano, dato finalmente in ottima condizione, potrebbe addirittura partire dal primo minuto, se alla fine Allegri decidesse di dare un turno di riposo a El Shaarawy, alla sua influenza e al suo ginocchio ballerino.