Nell’anticipo della terza giornata di serie A la Juventus sbanca San Siro e trionfa 1-0 contro il Milan. La squadra di Allegri vince e convince mandando un importante segnale al campionato. Mattatore dei rossoneri è Carlos Tevez (foto by Infophoto). Un calciatore straordinario. Un fenomeno. Da quando sono iniziate le gare che contano l’Apache ha già messo a segno quattro gol in quattro sfide tra campionato e Champions League.  Ora sono 25 reti con la Vecchia Signora. Fantastico.

In settimana l’argentino aveva dedicato la sua doppietta contro il Malmo, nel 2-0 dei bianconeri in Champions League, alla figlia maggiore Kathie esibendosi in una robot-dance. Ieri l’Apache ha voluto rendere felice anche il suo figlio più piccolo, Lito Junior nato nel febbraio 2014, e ha esultato con il ciuccio in bocca. Questo gesto tenerissimo a norma di regolamento  avrebbe potuto costargli il cartellino giallo. Sulla conduzione della gara dell’arbitro bolognese c’è più di una critica. In ogni caso come un anno fa, la San Siro rossonera ha dovuto assistere a questo show festante del numero 10 juventino. Triste sorte per i milanisti.

Ma la questione è: dove ha tenuto il ciuccio Tevez per novanta minuti? Il succhiotto è emerso magicamente dai pantaloncini o dal sottomaglia?. Il web è scatenato.

Ecco alcuni tweet:  ‘La domanda è: dove ha tenuto il ciuccio #Tevez per 70 minuti?”. “Dove è stato a sballonzolare quel ciuccio prima di essere messo in bocca?”. “Tevez esulta mettendosi in bocca un ciuccio tenuto nelle mutande per 70 minuti. E non vi diciamo dove nasconde le pappette!”. “Ora speriamo che quel ciuccio non lo dia di nuovo al figlio”. “Per fortuna non ha tirato fuori il biberon…“. ”Il più provato, alla fine della partita, era il ciuccio di #Tevez“.

I social impazziscono anche sul passato dell’Apache e sulla sua mancata storia con il Milan. Prima di finire alla Juve il calciatore avrebbe infatti potuto approdare in rossonero.

Purtroppo nella festa juventina occorre sottolineare anche uno spiacevole episodio. Nel finale di gara pare siano stati uditi degli ululati razzisti indirizzati al rossonero Zapata. Ancora una possibile multa in arrivo per il club bianconero a causa del comportamento irresponsabile di alcuni tifosi.

Nuova tegola in casa Juve. Ancora un difensore ai box, questa volta si tratta di Martin Caceres. Certamente per Allegri è una brutta sorpresa considerato che in quel reparto Marrone è infortunato e Barzagli non è al meglio. L’uruguaiano  ha dovuto lasciare il campo poco dopo la prima mezz’ora della gara contro il Milan per un problema muscolare. Al suo posto è entrato Angelo Ogbonna. Il sospetto è che si tratti di uno stiramento al bicipite femorale della coscia sinistra. Trepida attesa per gli esiti degli accertamenti medici. Vedremo.. Intanto Pirlo va verso il recupero bruciando le tappe e presto si allenerà già con la squadra in vista delle sfide con Cesena (serie A, Juventus Stadium) di mercoledì e Atalanta (serie A, Atleti Azzurri d’Italia). L’obiettivo è di arrivare alla gara di Champions contro l’Atletico Madrid (mercoledì 1 ottobre, Calderon) con dei minuti nelle gambe. 

LEGGI ANCHE: 

Milan-Juventus: pagelle dei bianconeri

Milan-Juventus: pagelle dei rossoneri

Milan-Juventus: la rivincita di Allegri, i bianconeri battono il Milan