Mattia De Sciglio aggredito al termine di Milan-Empoli 1-2. L’auto con a bordo il difensore ed alcuni familiari è stata accerchiata da alcuni tifosi che lo avrebbero pesantemente insultato. Secondo qualcuno la vettura sarebbe stata colpita da diversi calci.

La giornata nera di De Sciglio è cominciato al 26esimo della ripresa, quando Vincenzo Montella lo ha richiamato in panchina al posto di Ocampos per dare più verve alla manovra offensiva. Al momento dell’uscita il difensore è stato coperto da fischi.

Prestazioni altalenanti a parte, al laterale non vengono perdonate le voci che lo vogliono da diverso tempo vicino alla Juventus. Allegri sarebbe ben felice di averlo con sé, laddove alcuni tifosi lo considerano già un traditore, nonostante il trasferimento a Torino sia solo una possibilità rilanciata da radiomercato.

Mattia De Sciglio, 24 anni, ha svolto tutta la trafila nel settore giovanile rossonero. L’esordio in prima squadra è del 2011, da allora sono 107 le presenze, senza gol. In Nazionale ha già messo insieme 31 presenze.