Spinto da oltre 65mila tifosi, il Milan batte 2-0 il Craiova e guadagna l’accesso ai playoff di Europa League, ultimo passo prima della fase ai gironi. Bonaventura la sblocca al 9′, il giovane Cutrone raddoppia al 7′ della ripresa.

Bonaventura e Cutrone siglano il successo

In un clima dalle grandi occasioni, il ‘Diavolo’ si dimostra subito di un altro pianeta rispetto alla compagine rumena. Tempo 9 minuti e Bonaventura apre le danze. Riadattato interno di centrocampo, Jack garantisce qualità in mediana e negli ultimi metri crea minacce costanti. L’infortunio è ormai solo un pallido ricordo. Tanti i nuovi acquisti impiegati da Montella, ripagato da solide performance. Autoritario al centro della difesa Musacchio, sulle corsie esterne Conti e Rodriguez spingono in maniera costante. Sui calci piazzati l’ex Wolfsburg conferma di essere una risorsa in più. In Romania aveva siglato l’unica rete dell’incontro, sul manto erboso del Meazza si limita a scodellare l’assist per il 2-0 di Cutrone.

Donnarumma perdonato dai tifosi

A proposito di Cutrone: la responsabilità di guidare l’attacco non lo spaventa. Corre tanto il classe ’98, che di per sè è già una gran bella notizia pensando ai sporadici movimenti che faceva Bacca. Qualche limite c’è, però quando imbeccato davanti alla porta sa come incidere. Si gode la serata, quasi da spettatore privilegiato, ‘Gigio’ Donnarumma: uno solo l’intervento, al minuto 20, quando respinge la conclusione ravvicinata di Mitrita. A sensazione la pace coi tifosi è già stata fatta.

MILAN-CRAIOVA 2-0

Milan (4-3-3): G. Donnarumma 6,5; Conti 6,5, Zapata 6, Musacchio 6,5, Rodriguez 6,5; Kessie 6,5, Locatelli 6, Bonaventura 7 (36′ st Borini sv); Suso 6 (20′ st Calhanoglu 6), Cutrone 6,5 (26′ st André Silva 6), Niang 6. A disp.: Storari, Calabria, Gomez, Montolivo. All.: Montella
Craiova (4-3-3): Calancea 6,5; Dimitrov 5,5, Spahija 6, Kelic 5,5, Tiago Ferreira 5; Rossi 5,5 (1′ st Mateiu 6), Zlatinski 5,5, Bancu 5; Vagenin 5,5, Baluta 5,5 (20′ st Roman 5,5), Mitrita 6,5 (38′ st Barbut 5,5). A disp.: Mitrovic, Birceag, Screciu, Barthe. All.: Mangia
Arbitro: Popov (BUL)
Marcatori: 9′ Bonaventura, 7′ st Cutrone
Ammoniti: Baluta (C), Rodriguez, Zapata (M)
Espulsi: -