Giacomo Bonaventura è in Finlandia, a Turku, dove quest’oggi si è sottoposto ad una operazione per ridurre la lesione al tendine del lungo adduttore della coscia sinistra. Il centrocampista sarà operato dal Professor Sakari Orava, alla presenza del numero uno dello staff medico rossonero, il dottor Rodolfo Tavana.

I tempi di recupero si aggirano intorno ai 3-4 mesi. Una mazzata per Vincenzo Montella, che perderà uno degli uomini-traino del centrocampo proprio nella parte più delicata della stagione.

Maggiore ottimismo filtra rispetto alla situazione di Mattia De Sciglio. Il laterale, che si è procurato un trauma contusivo-distorsivo alla caviglia destra a causa di un intervento di De Paul, ha cominciato la terapia conservativa. De Sciglio potrebbe tornare a disposizione di Montella nel giro di un mese.

Ai box c’è anche Calabria, che soffre diun problema muscolare alla coscia sinistra. La formazione in vista del match con la Sampdoria è per adesso un rebus.

Il tecnico potrebbe affidarsi per questo ai nuovi acquisti. Deulofeu e Ocampos potrebbero essere impiegati dal 1′, mentre LOcatelli potrebbe restare in panchina.