Milan contro il suo spauracchio. Alla vigilia della cruciale sfida casalinga con il Barcellona, il Diavolo si spaventa un po’. Sì, perchè in 17 gare casalinghe di ottavi, quarti o semifinali di Coppa dei Campioni o Champions League che dir si voglia, i rossoneri hanno perso una volta sola, proprio contro il Barcellona. E’ accaduto il 18 aprile 2006, all’andata dei Quarti di Champions. Uno a zero per i blaugrana, firmato dal francese Ludovic Giuly, che poi sarebbe venuto in Italia, a giocare una stagione nella Roma.

Al ritorno al Camp Nou, il Milan avrebbe poi pareggiato per 0-0 e sarebbe andato fuori.

Non solo: esclusa quella gara, il Milan non ha mai perso una gara di Quarti o Semifinale casalinga neppure in Coppa delle Coppe o Coppa Uefa (oggi Europa League). C’è un ko, ma agli Ottavi, contro gli olandesi del Roda Kerkrade (Uefa 2001-02), ma la sconfitta fu resa indolore dal successo ai rigori. Poi troviamo alcuni scivoloni interni in fasi a gironi o turni preliminari, ma non altri in Quarti o Semifinale.

I superstiti di quel Milan-Barcellona sono quattro: Ambrosini tra i rossoneri; Victor Valdes, Puyol, Iniesta nelle fila spagnole.

Foto: Infophoto.