La squadra dell’anno 2012 in Europa? Senza dubbio il Barcellona. Cifra tonda per i blaugrana che, guidati da Guardiola fino ad aprile e poi da Vilanova, hanno raccolto la bellezza di 100 punti nelle 38 partite giocate nell’anno solare che sta finendo.

Curioso però che il campionato spagnolo 2011-12 sia poi andato alla seconda classificata, ovvero il Real Madrid di Mourinho, che insegue da vicino i catalani anche in questa speciale statistica, frutto di un lavoro di ricerca tra i risultati dei campionati di Francia, Germania, Inghilterra, Italia e Spagna.

Sul podio anche il Manchester United di Sir Alex Ferguson, altra squadra con “zeru tituli”, mentre il quarto posto è della Juventus di Antonio Conte. L’altra italiana è il Milan di Allegri.

Unica francese nella Top Ten, il Psg di Ancelotti, mentre il Bayern guida le tedesche.

Tra le sorprese, quella di non trovare in questa classifica, Top Team del calibro di Inter, Valencia, Chelsea, Arsenal e Liverpool, mentre il Napoli è appena a ridosso del podio.

Lontanissimo dalle prime il Montpellier, squadra “miracolo” della Ligue 1.

Abbiamo preso in considerazione i punti raccolti, divisi per il numero di partite giocate, senza considerare chi nella prima parte dell’anno era in Seconda Divisione.

LA TOP 10 DEI 5 CAMPIONATI D’ELITE (punti-giocate-media)

Barcellona 100 38 2,631

Real Madrid 90 38 2,368

Manchester U 90 38 2,368

Juventus 94 40 2,350

Bayern 78 34 2,294

B.Dortmund 77 34 2,264

Manchester C 83 38 2,184

Paris SG 77 38 2,026

Milan 73 40 1,825

B.Leverkusen 61 34 1,794

Foto: Infophoto.