Alla vigilia di Euro2016, Microsoft, attraverso il suo motore di ricerca Bing, è riuscita a elaborare una serie di pronostici piuttosto dettagliati sulle partite del campionato europeo. Grazie a uno studio dato da strumenti social e di ricerca, Microsoft è già in grado di offrire sia previsioni sulla squadra vincente di ogni singolo match, che incoronare il giocatore più decisivo in campo.

Già in passato i pronostici di Bing sono stati utilizzati per diversi eventi o manifestazioni. Nel 2014, per esempio, erano riusciti a rivelare l’esito di ben 15 su 16 incontri a eliminazione diretta della Coppa del Mondo di calcio in Brasile. Oltre al calcio, questo sistema è stato in grado di prevedere anche i campioni di tennis maschile e femminile del torneo di Wimbledon 2015, con una precisione del 71%.

Da sempre, il tema dei pronostici sportivi genera discussioni e curiosità: sono molte le persone che quotidianamente tentano la fortuna, provando a scommettere (legalmente) sull’esito di una manifestazione sportiva, arrivando a confondere sensazioni, razionalità e superstizione. Per questo tipo di pronostici, Bing basa le sue analisi su un modello statistico che considera non solo la forza della squadra, ma anche i risultati passati, per cercare di capire quali siano stati i fattori che hanno contribuito alla vittoria precedente (fattore campo, meteo, margine di vittoria, ecc.). Questi dati faranno da base per un secondo modello che rappresenta l’indice di potenza, il ranking della squadra Rating Percentage Index per un determinato sport. Per finire, si aggiungono i fattori dati dall’attività web e il sentiment social, che bilanciano la forza della squadra, cercando di catturare quante più informazioni possibili in tempo reale, come infortuni, sospensioni, dibattiti e cambi di formazione dell’ultimo minuto. Gli analisti di Bing hanno ad esempio scoperto che dopo aver aggiunto la cosiddetta “saggezza del web”, la precisione del pronostico sale di un 5%. Un aumento considerevole, quando si parla di match altamente competitivi.

Microsoft ha inoltre creato una sorta di “mappa del tifo”, denominata Heat Map: si tratta di mappe interattive in 3D che attraverso l’attività dei fan, catturano il grado e l’intensità del tifo nei vari Paesi Europei prima dell’inizio di ogni partita e dopo. Questo sistema debutterà oggi stesso, con il match inaugurale Francia-Romania: la mappa interattiva del tifo mostrerà, a partire dalle ore 19, quali Paesi vorranno veder vincere la Francia e quali la Romania. Il servizio è stato già sperimentato da Microsoft durante la Coppa del Mondo di Cricket. La grafica viene creata utilizzando i dati che provengono dalle ricerche sui social media, motori di ricerca, post nei forum e molto altro ancora per evidenziare su quale partita specifica gli utenti si esprimono.

tabella bing 1

assente

tabella bing 2

assente

tabella bing 3

assente