Niente da fare. Purtroppo, contro Djokovic o Nadal, come accaduto di recente, sul veloce, non c’è partita al momento per il nostro n.1.

Si è fermato infatti agli ottavi il cammino di Fabio Fognini nel Masters 1000 di Key Biscayne, Miami, in corso sui campi in cemento della Florida, con montepremi di 4 milioni e 700mila dollari. Il 26enne ligure, testa di serie numero 14, ha ceduto nettamente al numero uno del mondo Rafael Nadal: 6-2, 6-2 in poco più di un’ora per il mancino spagnolo. Fabio non aveva mai sconfitto il rivale anche nelle tre precedenti sfide, l’ultima giocata lo scorso anno a Pechino, sempre sul cemento, in cui però aveva strappato il primo set al rivale e si trovava in vantaggio 4-1 nel secondo.

GLI ALTRI OTTAVI MASCHILINovak Djokovic sembra avere tutte le carte in regola per completare una doppietta Indian Wells – Miami che scaccerebbe ogni parvenza di crisi. Il tre volte campione di questo torneo ha sconfitto per 6-3, 7-5 lo spagnolo Tommy Robredo, senza incontrare pressoché nessuna difficoltà. Il serbo attende ora un avversario ben più impegnativo, almeno sulla carta, nei quarti di finale: si tratta di Andy Murray, testa di serie numero 6 e campione in carica, che ha battuto con il punteggio di 6-4, 6-1 il francese Jo-Wilfried Tsonga (n.11).
Nel quarto di finale in programma sul Grandstand, ci sono volute oltre tre ore per determinare il vincente tra Kei Nishikori e David Ferrer, rispettivamente testa di serie numero 20 e 4. Contro pronostico, e in modo ancor più sorprendente considerando la durata del match, è stato lo spagnolo a cedere per primo, dopo quattro match point mancati. Una partita mozzafiato, terminata per 11 punti a nove nel tie-break del terzo set e dal punteggio conclusivo di 7-6(7), 2-6, 7-6(9). Kei è riuscito a chiudere al primo tentativo dopo che per quattro volte di fila, dal 5 punti pari in avanti, era stato sempre Ferrer ad issarsi a match point. Ora il 24enne di Shimane attende Roger Federer, favorito numero 5, che si è sbarazzato con un netto 6-1, 6-3 del francese Richard Gasquet (n.9).
Fuori agli ottavi anche il campione degli Australian Open: Stanislas Wawrinka, testa di serie numero 3, è stato sconfitto per 6-4, 3-6, 6-1 dal talentuoso ucraino Alexand Dolgopolov, che sembra aver finalmente raggiunto un’ottima continuità di rendimento.

Questo il quadro dei quarti:

Nadal (ESP; 1) c. Raonic (CAN, 12),

Dolgopolov (UKR, 22) c. Berdych (CZE, 7),

Federer (SUI, 5) c. Nishikori (JPN, 20),

Murray (GBR, 6) c. Djokovic (SRB, 2)

DONNE – QUARTI DI FINALE

Dopo la prestazione poco convincente negli ottavi, Maria Sharapova ha mostrato sprazzi del suo miglior tennis nei quarti. La russa, testa di serie numero 4, ha faticato un solo set contro una Petra Kvitova data in buone condizioni di forma, vincendo per 7-5, 6-1. In semifinale Masha sfiderà la numero uno Serena Williams, che ha rifilato un doppio 6-2 alla tedesca Angelique Kerber, testa di serie numero 5. Sarà la 18esima sfida tra la statunitense e la russa: Serena conduce 15-2 ed ha vinto gli ultimi 14 incontri. L’ultimo successo della russa risale addirittura al 2004 al masters di Los Angeles.
Oggi si giocano i due quarti della metà bassa del tabellone: Cibulkova (Svk, 10) c. A.Radwanska (Pol, 3), Wozniacki (Usa, 11) c. Na Li (Cjn, 2).

Ultime due taliane fuori al terzo turno

RISULTATI ODIERNI

TABELLONE MASCHILE

TABELLONE FEMMINILE

RISULTATI (italiani):
SINGOLARE
Primo turno
(14) Fabio Fognini (ITA) bye
(31) Andreas Seppi (ITA) bye
Jiri Vasely (CZE) b. Filippo Volandri (ITA) 6-4, 76 (1).

Secondo turno
(14) Fabio Fognini (ITA) b. (q) Lukas Lacko (SVK) 6-4, 6-4.
(31) Andreas Seppi (ITA) b. Radek Stepanek (CZE) 7-6(8), 4-6, 6-4.

Terzo turno
(4) David Ferrer (ESP) b. (31) Andreas Seppi (ITA) 6-3, 6-2

(14) Fabio Fognini (ITA) b. Roberto Batista Agut (ESP) 4-6, 6-3, 6-3

Ottavi
Ottavi
(1) Rafa Nadal (ESP) b. (14) Fabio Fognini (ITA) 6-2, 6-2.

RISULTATI (italiane)
SINGOLARE
Primo turno
Yaroslava Shvedova (KAZ) b. Francesca Schiavone (ITA) 6-4, 6-2;
(9) Sara Errani (ITA) – bye
(q) Patricia Mayr-Achleitner (AUT) b. Karin Knapp (ITA) 3-6, 6-1, 6-4;
(20) Flavia Pennetta – bye
(13) Roberta Vinci (ITA) – bye

Secondo turno
(9) Sara Errani (ITA) b. (q) Patricia Mayr-Achleitner (AUT) 6-1, 6-4.
(20) Flavia Pennetta b. (q) Olga Govortsova (BLR) 6-3, 6-3.
Barbora Zahlavova Strycova (CZE) b. (13) Roberta Vinci (ITA) 6,4, 2-6, 7-5.

Terzo turno
(23) Ekaterina Makarova (RUS) b. (9) Sara Errani (ITA) 6-3, 2-6, 64.
(12) Ana Ivanovic (SRB) b. (20) Flavia Pennetta (ITA) 6-4, 6-3.