Dopo le emozioni di Indian Wells, azzurre e non grazie comunque a una sontuosa finale al maschile Federer-Djokovic, dalla costa Ovest degli Stati Uniti ci si trascerisce a est per l’altro grande appuntamento di inizio stagione sul cemento, prima dei quarti di Coppa Davis e dei tornei su terra rossa che ci terranno compagnia fino a giugno, ovvero “il fuKey Biscane, oggi semplicemente ATP Miami. Nel 2013 mancarono Rafael Nadal e Roger Federer, quest’anno ci sono, e pure contendenti per il titolo.

Lo spagnolo è sicuramente alla caccia di conferme e rassicurazioni sul suo gioco e stato di salute, ed è numero 1 del tabellone. Dalla sua parte non c’è nessuno dei big, visto che Djokovic, Federer e Murray sono nella metà bassa. Con Rafa c’è Fabio Fognini, destinato ad affrontarlo in ottavi secondo le indicazioni del seeding, Del Potro sulla rotta dei quarti e uno tra Berdych e Wawrinka in semifinale. Un altro che non può che incrementare il suo punteggio nel ranking è Roger Federer, lo scorso anno di questi tempi alle prese con i primi, seri problemi alla schiena.

Esordio nella serata italiana per Flavia Pennetta e Sara Errani, rispettivamente test a di serie numero 20 e 9 al WTA Premier Mandatory di Miami, appuntamento da oltre 5 milioni di dollari di montepremi in corso sui campi in cemento di Crandon Park, sull’isola di Key Biscayne. La brindisina, reduce dallo strepitoso titolo di Indian Wells, attende la qualificata bielorussa Olga Govortsova, numero 98 Wta. Per la romagnola c’è invece la qualificata Mayr-Achleitner, contro cui conduce per 2-0 nel bilancio dei precedenti. La 27enne austriaca, numero 80 Wta, ieri ha eliminato al primo turno Karin Knapp con il punteggio di 5-7, 6-1, 6-4 dopo che nel turno decisivo delle qualificazioni aveva sconfitto anche Nastassja Burnett.  Domani Roberta Vinci esordirà contro la rumena la ceca Barbora Zahlavova Strycova, numero 64 del ranking mondiale, contro la quale ha vinti tutti e quattro i precedenti.

Ieri sconfitta al primo turno per Francesca Schiavone: la tennista milanese ha ceduto per 6-4, 6-2 alla russa naturalizzata kazaka Yaroslava Shvedova. Proprio la tennista dell’est affronterà nella serata italiana (ore 22, diretta su SuperTennis) la numero uno del mondo Serena Williams. In tabellone ci sono tutte le più forti giocatrici del circuito ad eccezione di Victoria Azarenka, ferma per un infortunio.

TORNEO MASCHILEFilippo Volandri è stato eliminato al primo turno, cedendo per 6-4, 7-6 (1) al ceco Jiri Vasely, 20 anni e numero 73 Atp. In tabellone altri due azzurri: per Fabio Fognini e Andreas Seppi, rispettivamente testa di serie numero 14 e 31, bye al primo turno. Il ligure attende in vincitore tra il qualificato slovacco Lukas Lacko e il francese Kenny De Schepper, mentre per l’altoatesino c’è il 35enne ceco Radek Stepanek, numero 49 Atp, che conduce 4-1 nei precedenti. Andreas ha però vinto l’ultima sfida lo scorso anno a Eastbourne sull’erba.

RISULTATI ODIERNI

TABELLONE MASCHILE

TABELLONE FEMMINILE

RISULTATI (italiani):
SINGOLARE
Primo turno
(14) Fabio Fognini (ITA) bye
(31) Andreas Seppi (ITA) bye
Jiri Vasely (CZE) b. Filippo Volandri (ITA) 6-4, 76 (1)

Secondo turno
(14) Fabio Fognini (ITA) c. voncente (q) Lukas Lacko (SVK) – Kenny De Schepper (FRA)
(31) Andreas Seppi (ITA) c. Radek Stepanek (CZE)

RISULTATI (italiane)
SINGOLARE
Primo turno
Yaroslava Shvedova (KAZ) b. Francesca Schiavone (ITA) 6-4, 6-2
(9) Sara Errani (ITA) – bye
(q) Patricia Mayr-Achleitner (AUT) b. Karin Knapp (ITA) 3-6, 6-1, 6-4
(20) Flavia Pennetta – bye
(13) Roberta Vinci (ITA) – bye

Secondo turno
(9) Sara Errani (ITA) c. (q) Patricia Mayr-Achleitner (AUT)
(20) Flavia Pennetta c. vincente (q) Shahar Perr (ISR) – (q) Olga Govortsova (BLR)
(13) Roberta Vinci (ITA) c. Barbora Zahlavova Strycova (CZE)