Lionel Messi ha vomitato diverse volte mentre si trovava sul campo da gioco. I numerosi episodi, che si sono ripetuti a breve distanza uno dall’altro, hanno fatto seriamente preoccupare tifosi e addetti ai lavori. Si temeva infatti che la Pulce potesse avere chissà quale problema fisico e che la situazione potesse aggravarsi anche di più.

Il giocatore del Barcellona vomitò anche durante Germania-Argentina, la finale dei Mondiali in Brasile che si è disputata lo scorso 13 luglio ma in precedenza era stato male ad aprile, prima di disputare il match Barcellona-Athletic Bilbao. Sono davvero numerosi, dunque, gli episodi che potremmo ricordare ed elencare. Ma qual è il motivo di questi attacchi di vomito?

A quanto pare si tratterebbe di una rinosinusite cronica. La diagnosi è stata fatta da una otorinolaringoiatra durante il programma sportivo spagnolo “La Goleada“. Tecnicamente si tratterebbe di un’eccessiva produzione di muco di cui il corpo non riuscirebbe a liberarsi attraverso la sudorazione o sputando. Davvero nulla di così grave dunque.

Qualche tempo fa Messi ha però confessato che questo problema non gli crea fastidi solo in campo ma anche a casa, e che nonostante possa beneficiare dei più grandi medici specialisti, finora nessuno aveva saputo spiegarne il motivo.

photo credit: thesportreview via photopin cc