E alla fine la mannaia tanto temuta in Spagna è caduta sulle teste di Real Madrid e Atletico Madrid. La Fifa ha infatti deciso di mettere il lucchetto al mercato dei due giganti madrileni per due sessioni di calciomercato, ovvero la prossima estiva e quella successiva invernale. Niente acquisti fino all’estate 2017, tanto per intenderci: la stessa sanzione che ha subito il Barcellona nella primavera di due anni fa. Il motivo è noto: come i catalani, Real Madrid e Atletico hanno violato le disposizioni Fifa sul trasferimento di giocatori extracomunitari minorenni.

Oltre al bando dal mercato, la Commissione Disciplinare della Fifa presieduta da Claudio Sulser ha condannato l’Atletico Madrid a pagare una multa di 821mila euro, mentre il Real Madrid dovrà sborsarne solo 328mila. I due club avranno 90 giorni di tempo per regolarizzare la posizione dei giocatori finiti nel mirino dell’indagine, che ha coperto gli anni 2007-2014 per ciò che riguarda i colchoneros e 2005-2014 per le merengues.

Da notare che il blocco del mercato non riguarda la sessione di calciomercato attualmente in corso. Il che significa che i due club, Real Madrid in testa, potrebbero decidere di anticipare alcune operazioni previste per la prossima estate. Resta inteso, tuttavia, che quasi certamente non saranno grandi colpi. Il sogno di Zinedine Zidane di portare Paul Pogba a Madrid, insomma, potrebbe restare tale: e ora è il Barcellona ad avere la strada spianata per l’asso bianconero.