Inutile nascondersi, la prestazione dell’Inter ieri sera è stata un qualcosa di incomprensibile: la squadra è sembrata non essere scesa neanche in campo, con i nerazzurri incapaci di creare nell’arco dei 90 minuti un’azione in attacco degna di nota. La sconfitta nel derby (leggi qui la cronaca della partita) è un brutto colpo per Mazzarri, primo ad essere sul banco degli imputati, visto l’approccio alla partita completamente sbagliato e la sensazione che la squadra sia entrata in campo con l’intento di portare a casa un pareggio. La partita di ieri avrebbe potuto sancire l’accesso alla prossima Europa League, un esame fallito in tutti i sensi  con la qualificazione in Europa ancora da conquistare nelle ultime 2 partite che restano al termine del campionato.

Nelle sue uscite pubbliche Thohir (foto by Infophoto) ha sempre dato estrema fiducia al tecnico livornese, spiegando come società ed allenatore stiano programmando fin da ora la prossima stagione (leggi qui le parole del Presidente nerazzurro). Certo è che dopo la brutta prestazione di ieri i tifosi non sembrano essere molto contenti all’idea di rivedere Mazzarri sulla panchina nerazzurra anche il prossimo anno (leggi qui l’iniziativa dei tifosi in segno di protesta). Il “tycoon” indonesiano si è sempre mostrato molto sensibile al pensiero dei tifosi e la comunicazione è per lui il canale principale sul quale poggia tutto il suo progetto di rinascita del club.

Probabilmente ora Thohir dovrà valutare bene se Mazzarri potrà essere l’allenatore giusto per il prossimo campionato. Il rischio di ripetere una stagione come quella attuale deve far riflettere se non ci sia bisogno di un radicale cambiamento alla guida tecnica della squadra. I tifosi sembrano aver deciso: Mazzarri non merita la riconferma per la prossima stagione. Vedremo se la società nerazzurra prenderà seriamente in considerazione il pensiero dei suoi tifosi.