La mazza da baseball è lo strumento principe, assieme alla pallina e al guantone, dello sport di derivazione americana.

Di norma, si tratta di un bastone di legno massiccio o di metallo cavo e serve al battitore per cercare di colpire la palla lanciata dal lanciatore.

Diversi tipi, pesi e misure

Di mazze da baseball ne esistono di diversi tipi, pesi e misure; di norma, comunque, ci sono dei parametri ben precisi da rispettare. Ogni mazza non deve mai avere un diametro maggiore di 7 centimetri nella parte più larga e non deve misurare più di 90 cm di lunghezza.

Quello che si chiede ad una mazza da baseball è che sia bilanciata e possa permettere delle battiture potenti; motivo per il quale, spesso, viene costruita con una cura maniacale, quasi artigianale, anche tramite l’utilizzo di diversi materiali.

Le mazze in alluminio

Le mazze da baseball vengono divise principalmente in tre tipi, in base al materiale del quale sono composte: alluminio, legno e mazze composite.

Le mazze in alluminio sono quelle utilizzate nelle leghe giovanili della FIBS, la federazione italiana baseball e softball. A loro volta, vi è un’ulteriore suddivisione in xlim e strong. Le xlim sono usate nella categoria Ragazzi (8-11 anni) e hanno un diametro da 60 a 75 centimetri, sono dunque sottili, leggerissime e facilmente utilizzabili. Nelle categorie Allievi e Cadetti (11-13 anni e 13-15 anni) vengono utilizzate invece le strong, con un diametro doppio rispetto alle slim e lunghezze superiori. Indicate per battitori di potenza e, in generale, lunghe battute.

Le mazze in legno

Le mazze da baseball costruite in legno, utilizzate nella categoria Under 21 e nei campionati seniores, sono create tramite legni di frassino, acero canadese, betulla, quercia e guayabi. Rendono molto meno rispetto all’alluminio, a causa anche d un peso maggiore e di una maggiore fragilità.

Le mazze composite

Le mazze composite sono essenzialmente di due tipi: composite con solo legno e composite con legno e resine o fibre sintetiche. Le prime sono formate da tanti pezzi di legno uniti con colle ed incastri; le seconde hanno la parte terminale che colpisce la palla costituita da un cilindro di legno cavo e l’altra da un cilindro di materiale sintetico. Vantaggi: maggior resistenza e una vita utile più lunga.

Le marche più famose

Quello delle mazze da baseball, soprattutto negli Stati Uniti, è un business non da poco. Queste sono le principali aziende produttrici di mazze, che poi hanno dato proprio il nome alla stesa: Rawlings, Easton, Wilson, Louisville, Mizuno, Caesar Bat – made in Italy, De Marini, Mine – made in Italy, barnett, marucci.