Si chiama Arthur Masuaku, è un terzino sinistro e nell’ultima stagione ha dato un contributo determinante per la conquista del campionato greco da parte dell’Olympiakos.

Masuaku nelle ultime ore è stato accostato all’Inter. L’esterno classe ’93 costa 5 milioni. I nerazzurri vogliono investire qualcosina in un ruolo in cui hanno dovuto già dire addio a Zukanovic (finito alla Sampdoria dopo lo stop al mercato in entrata imposto da Thohir, che vuole prima cedere prima di procedere ad altri acquisti) ed il calciatore dell’Olympiakos rappresenta il profilo ideale.

“Ho parlato con Kondogbia e mi ha parlato tanto dell’Inter. E’ soddisfatto delle sue prime settimane in nerazzurro. Sarebbe un sogno giocare con lui. Mi ha detto che è tutt’altro club rispetto al Monaco”, le parole di Arthur Masuaku.

“Sono in contatto quotidianamente con il mio agente, ma sarà l’Olympiakos che dovrà decidere il mio futuro, attualmente sono legato da un contratto con il club greco”.

Ma, come dicevamo, l’Inter ha bisogno di sfoltire la rosa prima di acquistare. Nagatomo, Andreolli e Santon continuano ad essere sul mercato, ma per ognuno c’è qualche difficoltà.

Nagatomo cerca squadra, Andreolli ha proposte che non lo convincono, Santon costa intorno ai 7 milioni.

Ma torniamo a Masuaku. Arthur Masuaku è nato a Lilla il 7 novembre 1993. E’ un calciatore francese di oigini congolesi. E’ cresciuto nel Valenciennes, club in cui ha esordito in Ligue 1.

26 presenze con il club biancorosso nella stagione 2013/2014 (ha esordito nel calcio professionistico relativamente tardi, a quasi vent’anni), quindi il trasferimento in Grecia.

All’Olympiakos, che lo ha pagato appena 300mila euro, una prima stagione di grandi soddisfazioni: 26 presenze e la conquista di campionato e coppa nazionale.