Due ore e 13 minuti di gioco: Stanislas Wawrinka supera Roger Federer e per la prima volta in carriera conquista il Masters 1000 di Montecarlo. Per il camionissimo svizzero, invece, quarta finale persa sulla terra rossa monegasca dopo le tre sconfitte contro Rafa Nadal, l’ultima nel 2008.

Rinfreschiamoci intanto la memoria con le immagini del trionfo all’Australian Open 2014:

Primo set di marca “federiana”, deciso da un break al quinto gioco che Roger difende fino al 6-4 conclusivo. Nel secondo set Wawrinka sale 2-0 ma subisce immediatamente il contro-break: Roger sbaglia qualcosina di troppo ma Stan non ne approfitta e Federer, dopo aver salvato due palle dell’1-3 riaggancia l’avversario sul due pari. Comincia a piovere, e al cambio di campo sul 3-2 Wawrinka c’è una breve sospensione, poi si riprende. Lo svizzero di Basilea continua a variare molto gli scambi, andando avanti anche con attacchi in controtempo: lo svizzero di Losanna risponde spingendo con maggiore determinazione e cercando di spostare il più possibile il suo avversario. Si arriva al tie-break dove Stan vola 4-1, Roger recupera fino al 3-4 ma poi con un rovescio lungo regala tre set point di fila: Federer cancella i primi due, ma Wawrinka viene a prendersi a rete il terzo, archiviando il tie-break per 7 punti a 5.

Nel terzo set Roger in difficoltà dopo il break subito in avvio. Wawrinka non sbaglia più nulla e Federer scuote la testa quando subisce il secondo break che manda avanti 3-0 il suo più giovane connazionale. Stan ringrazia e, dismesso qualsiasi atteggiamento di soggezione, si pianta con i piedi ben dentro la riga di fondo, libera il braccio e vola 4-0 prima di chiudere 62 con una bordata di diritto al primo matchpoint.

LO SFOGO DI FABIO FOGNINI

IL KO DI NADAL

TUTTI I RISULTATI

TABELLONE DEL TORNEO

RISULTATI (italiani):
“Monte Carlo Rolex Masters”
ATP World Tour Masters 1000
Monte Carlo, Principato di Monaco
12 – 20 aprile, 2014
€ 2.884.675 – terra rossa

SINGOLARE
Primo turno
Andreas Seppi (ITA) b. (13) Mikhail Youzhny (RUS) 6-3, 7-6 (4)
Philipp Kohlschreiber (GER) b. (wc) Simone Bolelli (ITA) 63 64
(10) Fabio Fognini (ITA) b. Joao Sousa (POR) 57 75 64

Secondo turno
(10) Fabio Fognini (ITA) b. Roberto Bautista Agut (ESP) 7-6, 6-4

Andreas Seppi (ITA) b. Pablo Andujar (ESP) 7-6, 5-7, 6-4.

Terzo turno
(1) Rafael Nadal (ESP) b. Andreas Seppi (ITA) 6-1, 6-3
(9) Jo-Wilfried Tsonga (FRA) b. (10) Fabio Fognini (ITA) 5-7, 6-3, 6-0.

Complessivamente quello odierno per Wawrinka è il settimo trofeo in carriera (su 15 finali disputate): Federer resta fermo invece a quota 78 trofei (su 116 finali giocate).