La Juventus tenta il grande colpo per il centrocampo: Javier Mascherano. E’ la bomba lanciata quest’oggi da Tuttosport. Fonti vicine al calciatore argentino in forza al Barcellona parlano del suo interesse per un trasferimento in Italia.

Una manovra che, da parte juventina, sarebbe senz’altro accelerata alla luce dell’infortunio occorso a Khedira, uscito in barella dal match amichevole contro l’Olympique Marsiglia (probabile stiramento, ne avrà quasi sicuramente per almeno due mesi).

Il fatto, però, è che un trasferimento di Mascherano ad una qualsiasi altra squadra ci appare complicato. Ciò alla luce del rinnovo contrattuale firmato dallo Jefecito un anno fa, accordo che prevede, fra l’altro, una clausola rescissoria da circa 100 milioni di euro.

Mica bruscolini, anche per un club come la Juventus, reduce da una Champions League valsa decine e decine di milioni di euro.

Mascherano fu cercato nell’estate del 2013 e in quella del 2014 dal Napoli. Benitez lo chiese per il centrocampo azzurro, ma Aurelio De Laurentiis non riuscì ad accontentarlo.

Ora la Juventus potrebbe riprovarci, ma la trattativa si prospetta ardua, per i motivi di cui sopra. Di certo, l’esperienza e il carattere dell’argentino farebbero molto bene ad un centrocampo ormai orfano di Pirlo.

Mascherano ha passaporto italiano: i suoi bisnonni emigrarono dalla Sicilia alla volta del sudamerica.

Javier è nato a San Lorenzo l’8 giugno 1984. In carriera ha indossato solo cinque maglie (compresa quella del West Ham, con cui disputa solo cinque partite), un record di fedeltà, visti i tempi del calcio moderno.

Cresciuto nel River Palte, clunb con il quale ha esordito in prima squadra, Mascherano si è trasferito al Corinthias, poi al West HAm,quindi al Liverpool ed infine al Barcellona, dove gioca dal 2010.