Martin Castrogiovanni è stato sospeso dal Racing Metro 92, il club francese con cui gioca. Il rugbista della nazionale italiana aveva chiesto ed ottenuto dei giorni di libertà per recarsi in Argentina, al capezzale di un parente malato. Peccato che sia stato pizzicato a Las Vegas, impegnato a darsi alla pazza gioia nel corso di un party organizzato dai calciatori del Paris Saint Germain per festeggiare la conquista di campionato e coppa di lega.

Castrogiovanni è stato immortalato in una foto pubblicata su una pagina Instagram dedicata al campione svedese (zlatan_z10), mentre se la spassa accanto al campione svedese ed a Javier Pastore. Al party hanno però partecipato anche i vari Verratti e David Luiz.

Nelle stesse ore, i compagni di squadra di ‘Castro’ affrontavano e battevano per 19 a 16 i Leicester Tigers nella semifinale di Champions Cup. Gara alla quale il pilone non ha potuto partecipare per presunti motivi familiari.

Una volta visto lo scatto, i dirigenti del Racing hanno immediatamente sospeso Castrogiovanni, riservandosi la possiblità di adire vie legali.

Questo il duro comunicato emesso dal club francese: “Il Racing, preso atto di alcune fotografie che mostrano l’atleta Martin Castrogiovanni in un hotel di Las Vegas insieme ad alcuni calciatori del Psg, nelle stesse ore in cui i compagni di squadra si trovavano a Nottingham per affrontare il Leicester, sospende il giocatore prima di procedere ad azioni legali”.