Mario Rui è un calciatore del Napoli. Certo, manca ancora l’ufficialità, ma all’inzio della prossima settuimana sarà tutto nero su bianco, così come ha assicurato Mario Giuffredi, il procuratore dell’esterno portoghese che si accinge a lasciare la Roma dopo un solo anno di permanenza.

“Mario Rui piace tantissimo a De Laurentiis, ma soprattutto a Sarri che lo ha avuto ad Empoli. Il tecnico è stato decisivo nella scelta del ragazzo, ma un plauso va soprattutto a Giuntoli, molto abile nel corso della trattativa. Lunedì Mario Rui effettuerà le visite mediche, il giorno dopo firmerà”, queste le parole di Giuffredi in una intervista rilasciata a Radio Sportiva.

Il Napoli verserà alla Roma poco meno di 10 milioni di euro più uno di bonus, Mario Rui firmerà invece un quinquennale da due milioni di euro a stagione.

Con l’arrivo di Mario Rui è probabile che sia Strinic a lasciare il Napoli. L’esterno croato, stufo di tanta panchina, ha deciso di lasciare la compagine partenopea per avere modo di giocare di più, anche in ottica Mondiale. Può andare al Galatasaray.

Per il Napoli ora si apre la caccia a Berenguer, per l’esterno d’attacco dell’Osasuna siamo alla stretta finale. Tra i pali, la pemanenza di Reina sembra scontata indipendentemente dal rinnovo, mentre Rafael è con la valigia: Giuntoli sta vagliando altre soluzioni ed i nomi in ballo sono i soliti: è tornato di moda Geronimo Rulli della Real Sociedad.