Maria Sharapova (foto by InfoPhoto) vuole cambiare nome per le due settimane in cui sarà impegnata allo US Open. Motivo? Milioni di euro di sponsor, quelli provenienti dalle caramelle per le quali è testimonial. Insomma, la Sharapova ci prova, almeno stando a quanto riportato dal Times.

La Sharapova si sarebbe rivolta alla corte federale della Florida, ente che dovrebbe concederle eventualmente la possibilità di tramutare il suo cognome in Sugarpova nelle due settimane di durata degli US Open. Un trucco per pubblicizzare una marca di caramelle lanciata sul mercato giusto un anno fa. Dopo le gare di Flushing Meadows, la bella tennista russa tornerebbe a chiamarsi Sharapova. Con 29 milioni di euro annui, Maria Sharapova è l’atleta femminile più pagata al mondo.