La malasorte sembra si stia accanendo in modo particolare e preoccupante con la Juventus che nelle ultime ore ha dovuto ricevere la brutta notizia dell’infortunio di Claudio Marchisio. Una bad news giunta direttamente dal ritiro di Coverciano dove la nazionale italiana si sta allenando in vista dell’incontro di qualificazione agli Europei del 2016 con la Bulgaria a Sofia sabato 28 marzo. Dai primi accertamenti dello staff medico della Figc risulta che il centrocampista juventino ha subito una “lesione subtotale del legamento crociato anteriore destro”.

Non chiarissima la dinamica dell’infortunio occorso in allenamento anche se sembra che il giocatore abbia sfortunatamente fatto tutto da solo con l’incidente non provocato da nessun tipo di scontro, un trauma distorsivo al ginocchio destro procurato nella fase del riscaldamento. Si prevedono dai 6 agli 8 mesi di stop (molto dipenderà dalle tempistiche di recupero) per il “principino” bianconero che ovviamente non sarà nella lista dei convocati di Conte per il match contro la nazionale bulgara, così come anche Pasqual e Florenzi infortunatasi ugualmente in allenamento.

Brutta tegola dunque per la Nazionale ma, soprattutto, bruttissima tegola per la Juventus in corsa per la Champions League e con lo scudetto praticamente messo in cassaforte. Situazione oltremodo complicata per Allegri che ora senza Pirlo, Pogba e Marchisio dovrà ridisegnare nuovamente il suo centrocampo con le oramai ben più che esigue risorse umane rimaste a disposizione. Il rientro di Pirlo non dovrebbe tardare troppo e anche la condizione di Sturaro sembra praticamente recuperata, poi ci sono naturalmente Vidal e Pereyra.