Non ha ancora ricevuto chiamate, ma non si tirerebbe indietro se la Nazionale avesse bisogno di lui. Roberto Mancini apre le porte alla panchina dell’Italia, lui che già era uno dei nomi più caldi per la successione di Cesare Prandelli. Anche all’estero gli occhi sono puntati su di lui, compresi quelli dei bookmaker: dopo le sue dichiarazioni, riferisce Agipronews, la sigla internazionale Paddy Power lo ha confermato in testa alla lavagna ritoccando al ribasso (da 2,62 a 2,00) la sua quota.

Dietro di lui c’è Francesco Guidolin a 4,00, mentre Massimiliano Allegri è scivolato in terza posizione, a 4 volte la posta. Per Capello si balza a 13,00, Spalletti vale 17,00.

LEGGI ANCHE

Mancini al Milan: l’occhiolino impossibile del Mancio

Roberto Mancini esonerato: troppo ricco per fallire, il City lo caccia