A Landover (Maryland) l’Inter perde ai rigori contro il Manchester United nella gara valida per la 2° giornata della “Guinness International Champions Cup”. Dopo lo 0-0 al termine dei 90′ regolamentari è stato decisivo l’errore dal dischetto di Andreolli che ha regalato la vittoria alla squadra allenata da Van Gaal.

Classica partita di inizio stagione, ritmi blandi e poche occasioni da gol. L’Inter (foto by Infophoto) ha giocato una match prettamente in chiave difensiva cercando di bloccare sul nascere le azioni dello United che ha trovato non poche difficoltà in fase d’attacco. Molto bene la difesa con Vidic migliore in campo per i nerazzurri. Il serbo ha replicato l’ottima prestazione di sabato contro il Real Madrid ed ha mostrato buona intesa con i compagni di reparto. Sterile, troppo sterile l’attacco con Icardi lasciato solo ed un centrocampo, causa assenze, incapace nella costruzione della manovra. Le note negative della serata sono Kuzmanovic e Ruben Botta: il “Kuz” è parso lento ed impacciato, ha svolto il compitino senza mai provare a velocizzare il gioco. L’argentino ex Tigre invece non ha inciso, troppo leggero non è mai riuscito a proteggere palla o ad innescare Icardi.

Mazzarri può sorridere per il risultato positivo e per la buona organizzazione mostrata in difesa. Male l’Inter in fase offensiva: nel primo tempo solo Vidic si è reso pericoloso con un paio di colpi di testa da corner usciti di poco mentre nella ripresa Guarin,a 5 minuti dalla fine, su punizione ha sfiorato il gol che solo una grande De Gea è riuscito ad evitare. Per l’Inter c’è ancora molto da lavorare sia in campo che sul mercato.

Le formazioni ufficiali:

MANCHESTER UNITED (3-4-1-2): 13 Lindegaard; 12 Smalling, 4 Jones, 6 Evans; 25 Valencia, 24 Fletcher, 21 Herrera, 18 Young; 8 Mata; 10 Rooney, 19 Welbeck.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 23 Ranocchia, 15 Vidic, 5 Juan Jesus; 33 D’Ambrosio, 2 Jonathan, 17 Kuzmanovic, 44 Krhin, 22 Dodò; 19 Botta, 9 Icardi.

LEGGI ANCHE

CALCIOMERCATO INTER: OSVALDO IL PRESCELTO PER L’ATTACCO, TRATTATIVA ALLA STRETTA FINALE

CALCIOMERCATO INTER: IERI RIUNIONE A WASHINGTON, ECCO LE STRATEGIE DI MERCATO

CALENDARIO INTER 2014-2015: TUTTE LE SFIDE DEI NERAZZURRI