L’Italia di Antonio Conte prosegue il cammino verso gli Europei 2016. Dopo aver battuto, a fatica, l’Azerbaigian per 2-1 (qui le pagelle e il commento del match), stasera gli azzurri dovranno vedersela ora contro la nazionale di Malta (diretta su Rai 1, a partire dalle 20:45). Entrambe inserite nel gruppo H, per la fase a gironi di qualificazione, l’Italia occupa momentaneamente il primo posto della classifica – con il punteggio pieno di 6, insieme alla Croazia – mentre Malta stanzia nel fondo, a zero punti, con l’Azerbaigian a farle compagnia.

Al National Stadium di Ta’ Qali Antonio Conte potrebbe mandare in campo una formazione molto simile a quella schierata contro l’Azerbaigian, con poche sostituzioni. Ogbonna potrebbe essere favorito su Ranocchia, Pasqual su De Sciglio e Giovinco su Zaza. Nei pochi minuti giocati contro l’Azerbaigian Sebastian Giovinco ha infatti dimostrato di essere in ottima forma e di aver dato forte impulso al gioco della squadra. A centrocampo Verratti potrebbe essere schierato inizialmente al posto di Andrea Pirlo, anche se il giocatore della Juve sembra aver quasi raggiunto il cento per cento della propria forma fisica.

Questa la probabile formazione azzurra (3-5-2): Buffon, Ogbonna, Bonucci, Chiellini, Darmian, Florenzi, Verratti, Pasqual, Marchisio, Giovinco, Immobile.

Per Malta (3-5-2): Hogg, Muscat Z., Camilleri, Agius, Muscat R., Fenech P., Failla, Briffa, Fenech R., Schembri, Mifsud.

(photo credit: @Vivo_Azzurro on Twitter)