Lancio in stile hollywoodiano per le nuove maglie Fiorentina 2016/17. Trasformato in uno “stadio” da calcio lo storico cinema Odeon.

FESTA GLAMOUR

In un evento, impreziosito dal torneo fra quattro squadre formate da vecchie glorie viola, tifosi e blogger, il piatto forte sono state le casacche da gioco della prossima stagione. A indossarle sul palco Borja Valero, Davide Astori e Federico Bernardeschi, in compagnia femminile. Presenti le calciatrici Alia Guagni e Giulia Orlandi della Fiorentina Women’s, autrici di un campionato superlativo, che non è culminato per un soffio con la qualificazione alla prossima Champions League.

PRIMA MAGLIA

La divisa, realizzata da Le Coq Sportif, reinterpreta l’eleganza in chiave moderna. Tanta la cura nei particolari, a partire dal colletto elastico a polo con una bordatura biancorossa ripresa pura sull’orlo delle maniche. All’interno la stampa circolare della campagna “Con il cuore viola” accompagnata da un giglio, il simbolo del Club e della città. Ricamato sul cuore lo stemma societario, opposto al logo dello sponsor tecnico con i colori della bandiera francese. Viola i pantaloncini, abbelliti da una riga biancorossa su ambo i lati, mentre i calzettoni mettono in evidenza il distintivo del Club sul davanti, senza decorazioni in contrasto. Ascoltati i tifosi, che ritrovano le finiture coi colori di Firenze, assenti dal 2001/02.

SECONDA MAGLIA

Le maglie da trasferta evitano stravaganti esperimenti. Mantenuto infatti lo stesso template di base della casalinga, anche se a farla qui da padrone è la tinta bianca. Il colletto e il bordo delle maniche – sempre con le finiture biancorosse – sono però colorati di viola a fare da contrasto. I pantaloncini ed i calzettoni sono in tinta con la maglia. A livello tecnico le maglie sono in poliestere con cuciture piatte per aumentare il comfort e con la schiena più leggera in modo da migliorare la traspirazione e l’evacuazione del sudore.