La Nike ha annunciato la prima maglia che la Francia utilizzerà nei prossimi Mondiali di Brasile 2014, al via quest’estate nel paese sudamericano. Per la prima volta, oltre alla maglia e al pantaloncino, anche i calzettoni sono prodotti in poliestere riciclato. Il design si ispira alla storia della città di Nîmes, dove nacque il tessuto denim.

Nelle foto qui sotto e in copertina, potete vedere Franck Ribery, Blaise Matuidi, Yohan Cabaye e Raphael Varane in posta. Queste le caratteristiche principali: poliestere riciclato al 100% nei pantaloncini, poliestere riciclato al 96% con la maglia, poliestere riciclato al 78% nelle calze. Ogni kit è realizzato con una media di 18 bottiglie di plastica riciclate. Dal 2010, Nike ha recuperato quasi 2 miliardi di bottiglie dalle discariche, sufficienti a coprire oltre 2800 campi da calcio di dimensioni standard.

Il tessuto della maglia home, in Dri-FIT per favorire la traspirazione, si ispira alla storia di Nîmes, città nel sud della Francia. Nîmes è stato il luogo di nascita di denim moderno, letteralmente ‘de Nîmes’. Lo stemma presenta un nuovo design ispirato a quello del 1958 e rispecchia il desiderio dei giocatori di voler “sentire la storia del nostro paese addosso”.