La Spagna e il calcio internazionale sono in lutto per la scomparsa di Luis Aragones, ex calciatore e allenatore, è morto stamattina in una clinica di Madrid, all’età di 75 anni.
Conquistò con le Furie rosse’  il titolo Europeo nel 2008, in Austria e Svizzera, ed eliminò ai rigori l’Italia di Donadoni nei quarti.

Aragones, è considerato il ‘padre del tiqui-taca’, aveva allenato fino al 2009 in turchia, al Fenerbahce. (foto by InfoPhoto)

Da ogni parte del mondo stanno arrivando alla famiglia dell’ex commissario tecnico della nazionale spagnola messaggi di cordoglio.

Il suo ex giocatore, e tra i suoi pupilli, Andres Iniesta: “Alzarsi con questa notizia è molto triste … la ricorderemo sempre. La ringrazio molto per tutto quello che ci ha insegnato, per tutto quello che ci ha dato…Per avermi fatto debuttare! Addio Mister. Riposa in pace”.