Una lettera di un tribunale ha definito l’ex capitano della Germania e giocatore dell’Inter, Lothar Matthäus (foto by InfoPhoto)defunto“. Il tutto perché le autorità non sono riuscite a contattare l’ex giocatore, vincitore della Coppa del Mondo del 1990.

L’ex capitano della Germania, che a lungo ha sperato in un lavoro in Bundesliga dopo vari anni passati tra Serbia, Israele, Ungheria, Bulgaria e Sudamerica, avrebbe dovuto ricevere dei documenti dalla corte di Monaco di Baviera riguardanti gli alimenti della ex moglie. Dopo che le autorità non sono riuscite ad arrivare ad uno dei più importanti ex calciatori della Germania, attualmente residente in Ungheria, sulla lettera è stata impressa la parola morto: “Questo è scandaloso – ha detto il 52enne tecnico alla Bild - tutti possono vedere che sono vivo, in TV o sul campo”.

Matthäus ha vinto tutto con Bayern Monaco e Inter, ma la sua carriera da allenatore non è mai decollata.