In Francia per ripetere l’exploit al cospetto dell’Everton. È la missione dell’Atalanta, che a partire dalle ore 21.05 affronterà il più blasonato Lione.

Lione: ballottaggio Depay-Aouar

Un avvio di stagione in salita per la squadra francese. Dopo due giornate di Ligue 1 ha raccolto un solo punto. Alla sconfitta contro il Psg, è infatti seguito un deludente 3-3 contro il Dijon. Posta equamente divisa anche sul campo dell’Apollon in Europa League. Lento avvio che non abbatte Genesio, determinato a riproporre il collaudato 4-2-3-1. Lopes difenderà i pali, mentre Marcelo e Morel formeranno la coppia centrale difensiva. Ai lati Tete e Mendy. In linea mediana Ndombele e Tousart, dietro a Mariano si muoveranno Traoré, Fekir e, probabilmente, Depay. L’ex Manchester United dovrebbe vincere il ballottaggio con Aouar, anche se la decisione finale verrà rimandata all’ultimo.

Atalanta: cinque uomini a centrocampo, sacrificato Ilicic

Acciuffata la Fiorentina allo scadere, Gasperini non apporterà stasera stravolgimenti nella formazione titolare. Nel ‘suo’ 3-5-2 difenderà i pali Berisha, con Masiello, Caldara e Palomino chiamati ad un’eccellente prestazione per contrastare le qualità offensive dei padroni di casa. Le chiavi del centrocampo saranno affidato a De Roon, ad affiancarlo Cristante e Freuler. Esterni Hateboer e Spinazzola, in un assetto che mancherò del trequartista. Ilicic dovrebbe infatti, almeno inizialmente, assistere alla gara dalla panchina. I due attaccanti saranno come sempre Gomez e Petagna.

LIONE (4-2-3-1): Lopes; Tete, Marcelo, Morel, Mendy; Ndombele, Tousart; Traoré, Fekir, Depay; Mariano Diaz. A disp. Gorgelin, Rafael, Diakhaby, Ferri, Aouar, Maolida, Cornet. All. Genesio.

SQUALIFICATI: nessuno
DIFFIDATI: nessuno
INDISPONIBILI: nessuno

ATALANTA (3-5-2): Berisha; Masiello, Caldara, Palomino; Hateboer, Cristante, De Roon, Freuler, Spinazzola; Petagna, Gomez. A disp. Gollini, Bastoni, Castagne, Kurtic, Ilicic, Orsolini, Cornelius. All. Gasperini.

SQUALIFICATI: nessuno
DIFFIDATI: nessuno
INDISPONIBILI: Toloi

ARBITRO: Siebert (Germania)
GUARDALINEE: Henschel e Foltyn (Germania)
QUARTO UOMO: Haecker (Germania)
ADDIZIONALI: Stegemann e Brand (Germania)