Che le eterne promesse vengano finalmente mantenute? I tifosi di Mario Balotelli, e non solo, sono pronti a chiederselo dopo che l’attaccante azzurro ha contributo al rotondo 4-0 sul Monaco del suo Nizza, che rimane in testa alla classifica.

FIUTO DA CANNONIERE (RI)NATO

Bagnato il debutto con la doppietta all’OM, altra super-potenza della Ligue 1, Mario era capitombolato assieme ai compagni nella sconfitta casalinga contro lo Schalke 04 (0-1). Tante le critiche, da condividere però con il resto della squadra, surclassata dai tedeschi. Lasciato a riposo nel week end, ieri è tornato Super Mario. Due le reti: la prima con un’accelerazione in profondità, partendo da destra, su spunto di Belhanda, e diagonale preciso (31′ p.t.); il secondo in piena zona centrale dell’area, imbeccato stavolta da Pereira (24′ s.t.).

”È SOLO L’INIZIO”

Il Nizza guarda tutti da lassù in classifica, superiore al Monaco, presentatosi con Falcao in punta, uscito nella ripresa, stordito da uno scontro con il portiere di casa. Un Monaco caduto, dopo un buon avvio, nella trappola dell’attento 3-5-2 dei padroni di casa, capaci di difendere in nove, e di colpire affidandosi alla nuova star importata a zero euro da Liverpool. Anche se il primo gol porta la firma del centrale Baysse, svettato di testa al 18′, su calcio di punizione di Seri. Il 4-0 invece (36′ s.t.) è di Plea, subentrato a Balotelli, in rete via incornata anche per farsi perdonare il rigore sparato su Subasic poco prima. ‘Balo’ appare rigenerato nell’avventura in terra di Francia, che accende la sua nuova tifoseria. Consumatasi la magica serata che ha portato gli ‘aquilotti’ in testa alla classifica della Ligue 1, il bomber ha voluto ringraziare tifosi e squadra tramite un messaggio pubblicato sul suo profilo Instagram: “Grazie alla squadra, a voi tifosi e alla società. È solo l’inizio. Avanti così”.