Derby di Barcellona memorabile, quello andato in scena ieri sera e valido per la Copa del Rey. Non tanto per il risultato finale, dal momento che i blaugrana hanno vinto (che novità) e hanno passato il turno, quanto per lo il vivace botta e risposta tra Sua Altezza (più o meno) Leo Messi e il difensore dell’Espanyol Alvaro Gonzalez. Quest’ultimo, in ossequio alla tradizione di trash talking sportivo che ha avuto il suo apice nel celeberrimo duello verbo-capitale tra Zidane e Materazzi nella finale di Berlino, ha tentato di colpire la Pulce nel suo unico punto debole apparente, ovvero la statura. Ma il fresco Pallone d’Oro, che non è noto per la sua aggressività, ha trovato il modo di replicare a tono. Ecco il video:

Mischiando linguaggio dei gesti e rudimenti di spagnolo, si può facilmente capire che cosa si sono detti i due protagonisti: “Sei molto basso“, la tautologica accusa di Gonzalez a Messi; “E tu sei molto scarso“, la pronta risposta dell’argentino. Parole dure, che ricordano da vicino gli scambi di insulti di Monkey Island, il celebre videogioco degli anni Novanta in cui i duellanti si sfidavano a contumelie del calibro di “combatti come un contadino”, “molto appropriato, combatti come una mucca”. Ma la parte più bella è stata la risata finale tra i due, come se improvvisamente si fossero liberati del ruolo che le rispettive maglie li avevano costretti a recitare. Non è sempre indispensabile prendersi troppo sul serio.

Insulti leggermente più velenosi, invece, quelli che il pubblico di Cornellà ha rivolto a Gerard Piqué (non troppo amato al di fuori del Camp Nou) e alla sua compagna Shakira. La Federcalcio spagnola ha deciso di aprire un’inchiesta contro il secondo club di Barcellona.