Gaffe clamorosa dell’edizione di Milano di Leggo, che ha mandato in stampa una pagina di sport con diversi titoli di prova tra cui spicca un “pezzone sulla rubentus”.

Tra le prime a notare il clamoroso abbaglio, la giornalista de Il Fatto Quotidiano Selvaggia Lucarelli, che ha immediatamente postato la foto del macroscopico errore sulla sua pagina Facebook.

“Houston abbiamo un problema. Stamattina Leggo almeno a Milano (questo viene dalla stazione Garibaldi) è uscito così: titoli provvisori della bozza non corretti e andati in stampa. Gli amici juventini non saranno felicissimi ma il giornale andrà a ruba. Anzi, a Rubentus.”

Oltre al titolo, la redazione di ‘Leggo’ ha mancato di riportare catenaccio ed occhiello (visto il ‘pezzone sulla rubentus’, chissà cosa sarebbe venuto fuori), così come il titolo dell’articolo di spalla (‘altre notizie succulente di pallone’).

Le scuse di leggo
Insomma, la redazione sportiva del Leggo versione meneghina non sarà certo a trazione bianconera, ma il free press ha cercato di correre immediatamente ai ripari, chiedendo scusa e pubblicando la pagina corretta.

“Un errore tecnico incredibile, ovviamente subito catturato dalla Rete, che fa schizzare Leggo anche tra i trending topics di giornata su Twitter tra sfottò amichevoli e non. La causa di tutto a pagina diciasette dell’edizione milanese. In stampa va una versione incompleta con titolo e pezzi provvisori. Un epic fail incredibile, va detto, e un errore del quale ci scusiamo con i lettori, con la Juventus e i suoi tifosi”.

Leggo ha parlato di “inspiegabili alchimie tecniche” che non hanno consentito la corretta pubblicazione della pagina. Una distrazione fatale che ha gettato il quotidino in pasto alla Rete.

Il titolo vero

In realtà, il titolo che sarebbe dovuto comparire era un ‘Il Barça prenota Pogba per il 2016′, parole che i tifosi juventini forse gradiscono molto meno che un goliardico ‘Pezzone sulla Rubentus’.