Lazio-Roma 2-0 e bianconcelesti che si aggiudicano la semifinala d’andata di Coppa Italia, mettendo una mini-ipoteca sul passaggio alla semifinale. A decidere la partita sono stati i gol di Milinkovic-Savic nel primo tempo e Immobile nella ripresa.

Inzaghi va di 3-5-1-1. Schiera Strakosha in porta a causa della squalifica di Marchetti e punta ad una difesa a 3 con Bastos, De Vrij e Wallace. A centrocampo confermate le indicazioni della vigilia e via ad una folta linea 5 con Bastos, Basta, Biglia, Milinkovic Savic e Lukaku, in attacco Anderson supporta Immobile.

Nella Roma in porta c’è Alisson, mentre la difesa è composta da Rudiger, Fazio e Manolas. A centrocampo non c’è De Rossi, ma Paredes. In attacco Salah e Nainggolan assistono Dzeko.

Prima occasione con Dzeko che conclude alto sopra la traversa su assist di Emerson. Ci son o poi due tentativi laziali deviati da Alisson con Milinkovic-Savic ed Immobile.

Pochi minuti dopo e la Lazio festeggia il gol. Lukaku arriva sul fondo mette al centro dell’area dove c’è lo zampino di Milinkovic-Savic che non dà scampo ad Alisson per l’1-0.

Nella ripresa le occasioni piovono da una parte e dall’altra. Paredes ci prova, ma il tiro finisce in curva. Felipe Anderson conclude di poso sul fondo, così come Parolo poco più tardi. Il pari sembra cosa fatta quando Nainggolan imbecca Salah, il cui tiro colpisce però il palo e poi va sul fondo.

Gol mancato, gol subito. La legge del calcio si ripete ed Immobile, su assist di Keita, si trova pronto alla deviazione vincente sul secondo palo. 2-0 e via ai festeggiamenti biancocelesti.