Lazio-Napoli 1-4, azzurri che infilano la quinta vittoria in altrettante partite (decima consecutiva se si considera anche la parte finale dello scorso campionato) e resta in vetta a quota 15 insieme alla Juventus.

Dopo un primo tempo balbettante, la squadra di Sarri si è scatenata nella ripresa. Al gol di De Vrij hanno così risposto Koulibaly, Callejon, Mertens e Jorginho su calcio di rigore.

Gli infortuni di Bastos e De Vrij hanno condizionato la gara? E’ stata una delle domande poste a Sarri in conferenza stampa. “La Lazio ha perso calciatori importanti, De Vrij è forte, ma l’avremmo rimontata comunque. Ai ragazzi, tra il primo ed il secondo tempo, ho detto di continuare così…ero convinto di vincere”.

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Bastos (25’ pt Marusic), De Vrij (1’ st Murgia), Radu; Basta, Parolo, Leiva, Lulic; Luis Alberto, Milinkovic (18’ st Lukaku); Immobile. A disposizione: Vargic, Guerrieri, Luiz Felipe, Patric, Di Gennaro, Crecco, Nani, Palombi, Caicedo. Allenatore: Inzaghi
NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (27’ st Zielinski); Callejon (41’ st Rog), Mertens (36’ st Milik), Insigne. A disposizione: Sepe, Rafael, Hysaj, Maksimovic, Tonelli, Mario Rui, Diawara, Ounas, Giaccherini. Allenatore: Sarri.
ARBITRO: Damato di Barletta
MARCATORI: 29’ pt De Vrij (L), 8’ st Koulibaly (N), 11’ st Callejon (N), 15’ st Mertens (N), 45′ + 2 st Jorginho (rig) (N)