Lazio-Milan 4-1 e rossoneri che conoscono la prima cocente sconfitta del campionato. Decisiva una tripletta di Immobile, Luis Alberto ha complettao il poker, mentre Montolivo ha siglato la rete della bandiera rossonera.

La gara si sblocca al 38′. Luis Alberto viene abbattuto in area di rigore da Kessié: penalty comandato da Rocchi e gol di potenza di Immobile , che dagli undici metri non lascia scampo a Donnarumma.

Il raddoppio è opera ancora dell’ex Borussia Dortmund: cross sul secondo palo di Lulic, dormita di Bonucci e l’attaccante che devia in rete.

L’inizio della ripresa è ancoa peggiore della conclusione del primo tempo per il Milan. Al 2′ Parolo confeziona un assist d’oro allo stesso Immobile che fa tripletta.

Il poker è di due minuti più tardi, Immobile sfugge a Musacchio, cavalca i contropiede e serve a Lui Alberto che con uno scavetto fredda ancora Donnarumma.

All’11′ Montolivo scarica in rete da pochi passi sugli sviluppi di un calcio di punizione di Calhanoglu.

LAZIO-MILAN 4-1
LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Wallace (dal 15′ s.t. Bastos), De Vrij, Radu (dal 35′ s.t. Luiz Felipe); Basta, Leiva, Parolo, Lulic (dal 20′ s.t. Lukaku); Milinkovic, Luis Alberto; Immobile. (Vargic, Guerrieri, Patric, Marusic, Crecco, Di Gennaro, Murgia, Palombi, Caicedo). All. Inzaghi.
MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Biglia, Montolivo; Suso (dal 28′ s.t. Bonaventura), Cutrone (dall’11′ s.t. Calhanoglu), Borini (dall’11′ s.t. Kalinic). (A. Donnarumma, Storari, Abate, Zapata, Romagnoli, Antonelli, Locatelli, Mauri, André Silva). All. Montella.
ARBITRO: Rocchi di Firenze.
MARCATORI: Immobile (L) su rig. al 38′ e al 42′ p.t.; Immobile (L) al 3′, Luis Alberto (L) al 5′, Montolivo (M) all’11′ s.t.
NOTE: espulso Parolo (L) per doppia ammonizione; ammoniti Lulic (L), Bonaventura (M).