Galvanizzata dopo il 7 a 0 ai danni del Parma di due settimane fa, la Juventus di Mister Allegri incontra questa sera, alle 20.30 presso lo stadio Olimpico, la Lazio, un avversario tutt’altro che semplice. Dopo un inizio campionato non brillantissimo, gli aquilotti di Stefano Pioli hanno ottenuto una serie di risultati positivi che gli hanno permesso di raggiungere la quinta posizione, zona Europa League.

LAZIO - In casa Lazio tanti sono i giocatori che entrano in infermeria quanti quelli che vi escono. Mister Pioli ritrova infatti Marchetti, Radu, Keita e Basta ma al contempo perde Novaretti, Mauri, Ciani e Pereirinha. Davanti alla porta difesa dal rientrante Marchetti si posiziona la linea difensiva a quattro composta da De Vrij e Cana al centro e Basta e Braafheid sulle fasce. A centrocampo confermato il trittico Parolo, Biglia e Lulic mentre davanti ci sarà il tridente d’attacco composto dalla punta centrale Djordjevic, che sembra preferito a Klose, sostenuto ai lati dall’intoccabile Candreva a destra e da Keita a sinistra favorito per una maglia da titolare rispetto ai compagni di reparto Onazi e Ederson.

JUVENTUS - Buffon tra i pali. Linea difensiva a quattro con gli esterni Lichtsteiner e Padoin (scelto per far riposare Asamoah in vista della Champions League) Bonucci e Chiellini al centro. A centrocampo dovrebbero partire dal primo minuto Marchisio, Pogba e Pirlo, con quest’ultimo in ballottaggio con Vidal rientrato da poco dall’impegno con la nazionale. La coppia d’attacco che andrà sul campo della Lazio avrà sicuramente Tevez, affiancato da uno dei due spagnoli Morata e Llorente, con l’ex Real Madrid leggermente favorito per la maglia da titolare. Dietro al tandem offensivo si posizionerà Pereyra.

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Cana, Braafheid; Parolo, Biglia, Lulic; Candreva, Keita, Djordjevic. All. Pioli

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Padoin Bonucci, Chiellini, Liechtsteiner; Pirlo, Marchisiio, Pogba; Pereyra, Tevez, Morata. All. Allegri