Lazio-Cagliari finisce tra le polemiche per il rigore che regala il successo ai laziali. Il 2-1 dell’Olimpico di Roma è da ricordare però anche per uno spunto statistico. Sancisce infatti la sesta sconfitta di fila dei sardi, eguagliando così il primato negativo assoluto in Serie A.

Il precedente apparteneva alla stagione 1999-00, quando Cellino sostituì l’uruguayano Tabarez con l’attuale presidente degli allenatori, Ulivieri dopo appena 5 giornate. Tra metà marzo e fine aprile, i rossoblù persero in serie contro Fiorentina, Parma, Bari, Verona, Reggina e Lecce. Nelle ultime tre giornate, poi, arrivarono solo due pareggi e i sardi finirono in Serie B.

Un precedente insidioso e poco piacevole, anche se la classifica attuale non è ancora drammatica. La squadra di Pulga, sempre alle prese con il problema stadio, prima del ko in casa con i biancocelesti, aveva perso nell’ordine contro Napoli, Udinese, Chievo, Parma e Juventus. I ko consecutivi diventano 7 se si conteggia anche la Coppa Italia (0-1, sempre con la Juventus).

Foto Infophoto.