Yanina Screpante, la bella fidanzata del giocatore argentino Ezequiel Lavezzi, ha ammesso di aver atteso con impazienza la fine dei Mondiali. E pazienza se poi l’Albiceleste non ha sollevato al cielo la Coppa del mondo, lei il suo premio di consolazione l’ha avuto comunque. La modella, in un’intervista televisiva, ha infatti rivelato: “Durante la competizione in Brasile abbiamo dovuto rinunciare ad avere rapporti sessuali. Ho potuto vedere Ezequiel soltanto tre volte e potevamo solo baciarci”.

I due però hanno già rimediato: “Il post Mondiale è stato piacevole perché abbiamo rimediato all’astinenza forzata. Io non mi sento comunque una wag, ma non la prendo neanche come un’offesa se vengo indicata con questo acronimo”. I due ancora non hanno programmato la data delle nozze. E ancora una volta la colpa è del Pocho: “Ne abbiamo parlato, ma al momento non ho ricevuto nessuna proposta. Sto aspettando, ma ancora niente”. 

Di Yanina avevamo già parlato durante i Mondiali. Trent’anni, argentina, ormai da quattro anni al fianco dell’ex attaccante del Napoli. Proprio al periodo partenopeo è legato un ricordo spiacevole per la modella, derubata in modo violento del suo Rolex mentre passeggiava per le vie della città vesuviana. In quel periodo, si vociferò che Lavezzi stesse considerando l’idea di un trasferimento all’estero proprio per le insistenze di Yanina, ormai troppo spaventata per rimanere a Napoli.