Dopo i colpi di mercato riguardanti il comparto offensivo e, nello specifico, Dybala e Mandzukic (con il croato che nella giornata di ieri ha affrontato e superato brillantemente le visite mediche nella Clinica Fornaca di Sessant a Torino) la Juventus cerca rinforzi anche negli altri reparti anche se la ricerca non appare così impellente come in attacco, dove le partenze di Tevez e Llorente hanno determinato una situazione d’emergenza. Se si pensa alla miglior difesa del campionato, con soli 24 gol subiti, scatta in automatico l’idea di un puntello più che un vero e proprio rinforzo ma la Juventus dimostra di pensare in grande, ancora in prospettiva europea, perché sembra sia interessata a un grande nome come quello di Aymen Abdennour del Monaco, figura di difensore centrale che può essere impiegato anche come terzino sinistro, essendo mancino di piede.

La conferma dei piani di Marotta per la difesa bianconera, secondo quanto riportato da Tuttosport, giunge dall’agente stesso del giocatore Abdelkader Jilani: ”Ci sono diversi club con cui abbiamo parlato: l’Inter e il Milan in Italia, il Barcellona in Spagna e il Liverpool in Inghilterra. E poi c’è la Juventus, che ha già incontrato il Monaco. Non penso che il Monaco si opporrà a una sua cessione“. Il Monaco, in una situazione di ristrettezze economiche per via del Fair Play finanziari, non avrebbe problemi a una sua eventuale cessione e lo stesso difensore tunisino, in una recente intervista al quotidiano francese L’Equipe ha affermato:

“Per me la situazione è chiara. Ho un contratto che mi lega al Monaco fino al 2019. Dunque non spetta a me decidere se rimanere o no, ma spetta al presidente. Posso dire, per quel che mi riguarda, che sicuramente cerco di migliorare ogni giorno e adorerei giocare nei grandi club di cui si sta parlando in questi giorni. Io sono pronto a tutto. Se una squadra che non si può rifiutare si presentasse, beh… Diciamo che mi fido del mio presidente e del mio direttore sportivo. Anche se non farò pressioni su di loro, mi conoscono e sanno come sono fatto”

L’esagerata valutazione del club monegasco per il cartellino di Abdennour, circa 25 milioni di euro, già scesi a 22 negli ultimi giorni, tantissimi per un difensore centrale considerando anche un carnet d’esperienze limitato a Tolosa, Werder Brema e, appunto Monaco, ha scoraggiato gli slanci di Inter e Milan. La Juventus conta di ridurre notevolmente le pretese del Monaco offrendo 15 milioni più bonus ma ci sarebbe la concorrenza forte del Barcellona che non avrebbe nessun tipo di problema economico se non quello di acquistare solo a partire dal gennaio 2016 rispettando l’imposizione dell’Uefa.