A quanto pare non avevamo sbagliato quando, parlando della trattativa tra il Manchester United e Pogba, l’avevamo definita una telenovela. Ieri eravamo rimasti a un’offerta importantissima da parte della squadra allenata da José Mourinho, i media inglesi parlavano di un accordo imminente tra gli inglesi e la Juventus sulla base di 100 milioni di euro, più addirittura ulteriori 23 di bonus. Oggi però la telenovela si arricchisce di una nuova puntata, con delle dichiarazioni rilasciate al The Times molto importanti da parte del manager del calciatore, Mino Raiola, che cambia radicalmente la tutte le carte in tavola e afferma che il suo assistito non ha alcuna intenzione di lasciare Torino, anzi: «Paul non ha alcuna fretta di andare via e la Juventus non vuole cederlo. Anzi, vogliono rinnovargli il contratto».

Raiola ha poi aggiunto che «Tante squadre si sono interessate, ma la Juve vuole tenere i migliori calciatori», parole che sembrano chiudere definitivamente ogni speranza per tutte le squadre che ambiscono ad avere il forte centrocampista francese. Eppure ogni giorno la “telenovela” si arricchisce di nuovi colpi di scena, dunque non è affatto scontato che questa sia realmente la fine, anzi. Bisogna considerare anche che l’ultima parola spetta proprio a Pogba, che a Manchester si vedrebbe addirittura raddoppiare lo stipendio, arrivando a sfiorare i 13 milioni lordi a stagione. A questo punto dobbiamo aspettarci davvero un rinnovo contrattuale con la Juventus o siamo di fronte a una mossa commerciale tesa ad aumentare il valore del ragazzo? Siamo solo all’inizio di quella che si prospetta essere un’estate davvero molto calda per Pogba…