Wang Jianlin, l’uomo più ricco di Cina e proprietario del Wanda Group, ha in mente un progetto che definire ambizioso è dir poco: vorrebbe infatti dar vita a un torneo che superi in prestigio nientemeno che la Champions League. L’obiettivo del patron del gruppo cinese è quello di creare un torneo che sia ancora più appetibile per i club più ricchi del mondo, riuscendo così a vendere sponsor e diritti televisivi a cifre finora mai raggiunte. Che i cinesi vogliano avere un peso sempre maggiore nel mondo dello sport, ormai è una cosa chiara a tutti: negli ultimi anni, numerose holding asiatiche hanno speso fior di miliardi per impadronirsi di alcuni tra i più importanti club europei. Anche in Italia hanno iniziato farsi vedere, solo nelle ultime settimane hanno acquisito anche l’Inter, a breve seguirà persino il Milan. Tutto questo è scaturito dalla volontà esplicita del Presidente della Repubblica cinese, Xi Jinping, che ha manifestato la volontà di rendere il suo Paese una grande nazione di sport.

Il presidente di Infront, compagnia che gestisce i diritti di marketing e mediatici di eventi sportivi internazionali, Marco Bogarelli, ha dichiarato che nel nuovo torneo verrebbero incluse solo le squadre dei cinque campionati principali (Italia, Inghilterra, Spagna, Germania e Francia), praticamente quelle che generano la maggior parte degli introiti dai diritti televisivi: «Tanti giocatori di qualità stanno andando a giocare in Asia invece che restare in Europa – ha detto Bogarelli – Presto squadre asiatiche avranno la possibilità per far giocare Cristiano Ronaldo da loro. È nell’interesse delle cinque leghe europee, creare un campionato che le permetta di mantenere una leadership economica».

Bogarelli ha confessato d’aver iniziato a parlare di questo progetto con i club di Liga spagnola e Serie A, ma ha intenzione di approfondire subito dopo la conclusione degli europei, che vedranno il loro atto conclusivo questa domenica con la finale tra Portogallo e Francia: «Vogliamo un futuro sostenibile per i principali club europei. Devono pensare ai loro introiti». Da quanto apprendiamo, all’interno del gruppo dei cinque campionati che Wang Jianlin avrebbe individuato per formare questa “super lega”, c’è chi si sarebbe detto estremamente interessato. Dunque ne sentiremo sicuramente parlare nei mesi a venire…