Kevin Strootman sta per tornare a riprendersi la Roma. Lo ha annunciato lo stesso centrocampista in una intervista pubblicata sul suo profilo Facebook in cui ha raccontato il suo calvario fatto di tre operazioni al ginocchio in poco meno di due anni.

“Giocare è ciò che mi fa stare bene e non vedo l’ora di rientrare sul campo dell’Olimpico“, ha dichiarato il centrocampista, che ha ringraziato i tifosi giallorossi per l’estrema vicinanza in un momento della carriera di grande difficoltà.

“Purtroppo negli ultimi tre mesi, ovvero dal giorno dell’ultimo intervento a cui sono stato sottoposto, ci sono state tutta una serie di notizie non veritiere, falsità sul mio conto. Voglio fare chiarezza su diverse cose”.

Tutto è iniziato in una gara tra Olanda e Francia. Ho sentito dolore al ginocchio destro e, siccome tre giorni dopo c’era la gara con il Napoli, non ho voluto correre pericoli ed ho preferito uscire”, Strootman ha ricordato così l’inizio del suo calvario, che ha presentato il conto proprio al San Paolo.

“Dopo un contrasto sono caduto male ed ho subito la rottura dei legamenti crociati del ginocchio destro. Otto mesi dopo rientro con la Fiorentina e finisco di nuovo ko. Per me è stato uno choc sapere che mi sarei dovuto fermare ancora per così tanto tempo”.

“Proprio mentre vedevo il ritorno in campo farsi più vicino, i medici mi hanno comunicato che mi sarei dovuto sottoporre ad un nuovo intervento“.

“Ora però è tutto finito. Non so ancora la data precisa del mio rientro, vedrò tra un mese come sto e valuterò le mie condizioni dopo che avrò ricominciato a lavorare con i compagni. Anche per il professor Mariani che mi ha operato non è stato facile. Era il terzo intervento”. Di seguito l’intervista completa.

Over the last few months there has been a lot of speculation and inaccurate reports on my injury and recovery. Check out the exclusive interview below (3 months after my latest surgery) and the official social pages of me and AS Roma for the correct updates on my progress. I can't wait to enter the pitch of Stadio Olimpico again.

Posted by Kevin Strootman on Martedì 22 dicembre 2015