Il Milan batte il secondo colpo di un calciomercato che si annuncia scoppiettante. Dopo quella di Musacchio, i rossoneri aspettano la firma di Franck Kessié: l’ambitissimo centrocampista dell’Atalanta ha effettuato stamattina le visite mediche presso la clinica ‘La Madonnina’ , dopodiché si fionderà a Milanello per i test atletici.

La Dea incasserà un’altra plusvalenza monstre, incassando una cifra che balla tra i 28 ed i 30 milioni di euro. Secondo il Corriere dello Sport, la formula del trasferimento potrebbe essere quella del prestito biennale oneroso con obbligo di riscatto.

Mentre per Gagliardini l’Inter versò solo 2 milioni di euro subito, stavolta il Milan potrebbe essere chiamato subito a versare gran parte della cifra pattuita con l’Atalanta.

Il calciatore firmerà invece un contratto quadriennle da 2,2 milioni di euro a stagione. Un investimento altissimo, se si considera che Kessié ha solo 19 anni ed ha un solo campionato di A alle spalle.

L’Atalanta aveva un accordo con la Roma sin da gennaio, ma il procuratore dell’ivoriano, George Atangana, ha sempre spinto affinché la trattativa andasse in porto con un club che garantisse al suo assistito un ingaggio superiore ai 2 milioni. Alla fine è spuntato il Milan che ha soffiato il calciatore al club giallorosso.

Franck Yannick Kessié è nato a Ouragahio il 19 dicembre 1996. Arrivato in Italia nel gennaio 2015, è stato aggregato alla Primavera dell’Atalanta che l’estate succesiva lo ha girato in prestito al Cesena, in B. Subito 36 presenze e 4 reti che convinsero il club nerazzurro a riportarlo alla base per lanciarlo titolare. In questa stagione 30 presenze e 6 reti.

Kessié nasce inizialmente come difensore centrale, per poi trasformarsi in un centrocampista completo, in grado di interrompere le manovre avversarie, così come di inserirsi in zona gol. Ha dichiarato di ispirarsi a Touré ed Essien.

Sembra che nel corso delle visite mediche sia stato riscontrato un piccolo problema. Il Milan aspetterà che questo aspetto venga chiarito prima di formalizzare l’acquisto.